Vuoi scaricare il trasloco? Accedi alle detrazioni

Traslocare è sempre un momento di svolta. Un cambio di indirizzo che a volte è anche un cambiamento di abitudini, spesso un’opportunità di fare nuove amicizie, sicuramente un nuovo punto di vista quando guardiamo fuori dalla finestra. È anche vero che un trasloco si porta dietro un peso supplementare oltre a quello di mobili e arredi vari: quello economico. Prima di iniziare a sudare freddo… devi sapere che anche per quest’anno è stato rinnovato il fatidico Bonus mobili 2021.

Un cliente l’ha rinominata “Legge mobile” visto che ogni anno sembra svanire e poi ritorna alla ribalta.
Però il futuro è sempre incerto, quindi carpe diem! Quando è possibile quindi usufruire del bonus mobili 2021 e della detrazione sui traslochi?
Nei seguenti due casi:

  • se è stato effettuato un intervento di ristrutturazione o manutenzione straordinaria dal 2020 in poi;
  • se i beni mobili da trasportare sono stati acquistati dopo la data di inizio dei lavori.

È evidente che se il nostro sogno è affidarci a un rinomato designer di interni per stravolgere l’arredamento non può essere tutto gentile omaggio dei contribuenti. Per questo motivo è stato fissato un tetto di spesa di 16.000 euro complessivi tra mobili, arredamenti, elettrodomestici vari e spese di trasloco.
Tutto bellissimo, starete pensando. Ma a quanto ammonta il bonus, vi starete chiedendo. E come si fa per ottenerlo, soprattutto. È stabilito che la spesa di cui si può rientrare è il 50% sul totale degli oneri sostenuti fino al tetto di 16.000 euro, quindi massimo 8.000 euro.

Anche per le spese di trasloco, quindi, sarà possibile recuperare la metà dei costi sostenuti per portare gli arredi acquistati da un punto all’altro della città. La cifra verrà rimborsata in dieci rate annuali di uguale importo.

Per quanto riguarda le modalità di pagamento si può scegliere tra:

  • bonifico parlante
  • bonifico semplice
  • carta di credito o di debito
  • finanziamento rateizzato.

Il bonifico parlante è il metodo più idoneo, pensato proprio per accedere ai diversi tipi di agevolazioni fiscali tra cui rientrano ristrutturazioni e bonus mobili.
Rispetto al bonifico semplice permette di tenere traccia sia di chi ha svolto le prestazioni lavorative sia della persona che beneficerà del bonus. Se i tuoi mobili dovranno essere trasportati e installati come si deve puoi avvalerti dei servizi e della professionalità di Fiorello.

Fai un giro sul sito per scoprire tutti i vantaggi del nostro servizio!

Questo sito utilizza cookie.